c000

Cambiamenti per Maria Grazia Severi: ora si chiama MMB, anche Miroglio nel capitale

Articolo apparso su www.fashionmag.com (Link)

Maria Grazia Severi, casa di moda modenese, nata negli anni novanta e controllata dalla famiglia attraverso la holding Severi MGS, è passata sotto il controllo di Jody Investment, società svizzera di investimenti finanziari, costituita oltre 30 anni fa e già presente nel settore del tessile-abbigliamento.

La boutique di Maria Grazia Severi a Forte dei Marmi

Jody Investment, con sede a Roveredo, nel Cantone dei Grigioni, ha finora operato con investimenti indiretti per il tramite di società di private equity o venture capital in vari ambiti.

Il 3 novembre scorso, l’azienda svizzera ha deliberato un aumento di capitale sociale con sovrapprezzo, interamente sottoscritto dalla società Emiroglio Finance Lussemburgo che fa capo al noto imprenditore tessile Edoardo Miroglio. A seguito dell’operazione la Emiroglio Finance detiene un pacchetto del 10% nella società Maria Grazia Severi.

Nella stessa data l’assemblea ha approvato la modifica della ragione sociale da Maria Grazia Severi in Manufacturing Models Brand, in forma abbreviata MMB.

Un look Maria Grazia Severi

Il marchio Maria Grazia Severi si compone di Maria Grazia Severi (la prima linea), Maria Grazia Severi White (la linea giovane) e Maria Grazia Severi Darling (che propone il conformato).

Obiettivo dell’operazione, fa sapere l’azienda, è “il rafforzamento dei brand Maria Grazia Severi, Maria Grazia Severi White e Severi Darling sui mercati internazionali, in particolare quelli dell’Est Europa, oltre che l’apertura del primo monomarca a Milano”.

La casa di moda oggi conta su due vetrine monobrand a Forte dei Marmi e a Bolzano. La famiglia Severi continua comunque a collaborare con la nuova proprietà, soprattutto a livello stilistico. Il Gruppo MMB ha inoltre appena siglato un accordo di licenza, produzione e distribuzione worldwide del brand francese Plein Sud, disegnato dallo stilista francese Faycal Amor.